WWW.PIETRAVAIRANO- CE.IT

Home ARRIVARE teatro-tempio SAN NICOLA STORIA grimaldi LIBRI & AUTORI LE CHIESE pastori del 700 cultura tradizioni itinerari i castelli SATIRICON I LUOGHI ALBUM FOTO OPINIONI COMITATOCIVICO

      

 

 

 

 

 

 

 

 

 HO DECISO INSIEME A MARIA ACQUARO DI INSERIRE QUESTA PAGINA DEL COMITATO CIVICO “per la tutela e la difesa di Pietravairano” nato l’8 Giugno del 2007  contro la  DELOCALIZZAZIONE  di CAVE E CEMENTIFICIO MOCCIA S.P.A. DA SAN CLEMENTE DI CASERTA A M.MONACO DI PIETRAVAIRANO.

Come "autore del sito WWW.PIETRAVAIRANO-CE.IT  OSPITO QUESTE PAGINE CHE  FACEVANO PARTE DEL SITO www.comitatocivicopietravairano.it pubblicato nel 13 febbraio 2014  e attivo fino a qualche anno fa e che secondo me hanno un valore storico importante.

Ora come pare con il passare degli anni e grazie all'estrema lotta di questo Comitato Civico, unitamente ad una grossa fetta di popolazione il "pericolo cave" sia superato.

 Ci premeva conservare vivo i ricordi e le testimonianze e i documenti che hanno fatto si che il pericolo e la minaccia della devastazione ambientale che le cave e il cementificio  avrebbero rappresentato per Pietravairano.

In chiave storica mi sento di poter dire che nella fase cruciale delle decisioni ci sono state molte forze in campo che hanno permesso la vittoria del Comitato Civico,in primis la quasi totalità della popolazione, ma anche vari personaggi politici che verranno menzionati e documentati nelle pagine a seguire.

Senza ipocrisia e senza reticenza, però c'è da dire  che non tutti i cittadini erano contrari alla cave e al cementificio, c'erano pure alcuni personaggi che  in modo subdolo di sera sfilavano insieme a cittadini con il Comitati Civico per la difesa e la tutela di Pietravairano e di notte "tramavano".... questo viene detto per onestà intellettuale.

inizio pagina

 

   

       Assemblea e STATUTO del COMITATO CIVICO

Siamo cittadini di Pietravairano, un paesino dell’Alto Casertano, costituitisi in Comitato Civico "per la tutela e la difesa di Pietravairano" l’8 Giugno del 2007 contro la DELOCALIZZAZIONE di CAVE E CEMENTIFICIO MOCCIA S.P.A. DA SAN CLEMENTE DI CASERTA A M.MONACO DI PIETRAVAIRANO.

Pietravairano si trova "incastonato" in un bellissimo ambiente rurale, incontaminato ed ammirato dalla superstrada "Telesina" per la sua originale posizione a digradare sul pendio del Monte Cajevola come un "presepe".

La ditta Moccia, è dedita da molti decenni ad attività estrattive in Provincia di Caserta e nella Regione Campania e siccome sta esaurendo le sue "risorse estrattive" nel territorio Casertano, nel quale ha provocato, insieme ad altri "cavaioli", gravi danni ambientali e alla salute dei cittadini, deve andar via!

Noi cittadini di Pietravairano, ben coscienti di quello che significherebbe "delocalizzare cave e cementificio" nel nostro territorio, ci chiediamo:

è legittimo consentire di devastare un ambiente incontaminato, per di più tutelato da leggi e da vincoli inderogabili dimostrati da documenti e relazioni tecniche, soltanto per favorire la ditta Moccia contro la volontà di un popolo che è "sovrano" sul proprio territorio.

mail : maria.acquaro@tin.it

inizio pagina

 

  1. STATUTO E INTENZIONI DEL COMITATO

 

PROTAGONISTI E IMMAGINI DELLA LOTTA ALLE CAVE

 

     NOTIZIARI PUBBLICATI DAL COMITATO CIVICO PER LA LOTTA CONTRO LE CAVE E IL CEMENTIFICIO

      SCARICABILE IN FORMATO PDF

COMUNICATO DEL DICEMBRE 2013
bullet

   COMUNICATO DEL  APRILE 2014                                        

bullet

COMUNICATO DEL DICEMBRE 2014    COMUNICATO DELL' 8 MARZO 2015

 

 

      inizio pagina